Passeggiando per Tallinn: cosa vedere in due giorni

Ammetto candidamente di essere una viaggiatrice dall’innamoramento facile: mi lascio sedurre da ogni posto nuovo che visito, come se non avessi mai viaggiato prima. Quindi, mi perdonerete se qualche mese fa dichiaravo il mio amore incondizionato per Lisbona, poi per Siviglia e oggi, riguardando le foto che ho scattato a Tallinn, confesso di essermi presa una bella “sbandata” per questa capitale poco conosciuta.

Tallinn è stata la cornice perfetta per festeggiare il mio compleanno, con la sua atmosfera magica e fuori dal tempo, i ritmi lenti, gli scorci romantici e le folate di vento gelido che scuotevano gli alberi e scatenavano una danza di foglie gialle. 
dsc_1127

La capitale estone è costruita a misura d’uomo ed esiste un solo modo per visitarla: perdendosi, a piedi, tra i suoi vicoletti acciottolati. Proprio per le sue dimensioni ridotte, Tallinn è una meta perfetta per un weekend: io sono rimasta in città per due giorni pieni e ho deciso di dedicare il primo alla visita della Città Vecchia e il secondo ai dintorni ad est del centro (Kadriorg e Pirita).

Vi racconto il mio itinerario.

Giorno 1: La Città Vecchia

1) Raekoja Platz

L’itinerario a piedi non può che iniziare da Raekoja Platz, cuore pulsante della città. Dopo aver trascorso qualche ora a Tallinn, capirete che tutte le strade portano a questa Piazza, ma, vi avverto, la vostra macchina fotografica si innamorerà del trittico di casette colorate che costeggiano uno dei lati, quindi non importa quante volte ci passerete davanti, le immortalerete ogni singola volta.

dsc_1280

dsc_1194

2) Raeapteek (Farmacia del Municipio)

Sul lato nord della Piazza del Municipio, si trova una delle farmacie più antiche d’Europa. La farmacia è ancora attiva ma in fondo all’edificio si trova una sala adibita a museo, alla quale si accede gratuitamente (dal martedì al sabato, dalle 10 alle 18). Se volete provare a curare il raffreddore con concentrato di pipistrello o di riccio, oppure se vi serve una formula magica per ogni evenienza, siete nel posto giusto.

dsc_1522

dsc_1527

3) La collina di Toompea

Il centro storico di Tallinn è diviso in due parti: la città bassa, dove si trova la Piazza del Municipio e la collina di Toompea, anticamente abitata dalla nobiltà.

dsc_1293

Percorrete Pikk Jalg e dirigetevi verso il primo punto panoramico, Kohtuosa Vaateplats: da quassù potrete ammirare la città medievale con i suoi tetti rossi e le torri svettanti e, sullo sfondo, lo skyline del nuovo quartiere finanziario.

dsc_1125

dsc_1128

Il secondo punto panoramico, Patkuli Vateplaatvorm si trova dal lato opposto della collina: da qui si ha una vista privilegiata sulle torri e le mura della città.

dsc_1145

Continuate a passeggiare per i deliziosi vicoletti della collina di Toompea, alzando lo sguardo, ogni tanto, per guardare le insegne in stile medievale dei negozietti di souvenirs e dei locali.

dsc_1107

dsc_1143

In cima alla collina si trovano il Castello, oggi sede del Parlamento estone, e la Cattedrale Aleksandr Nevski.

dsc_1483

dsc_1298

4) Kiek in de KoK, Torre della Fanciulla e Giardino del re di Danimarca

Lasciatevi alle spalle la Cattedrale Ortodossa, e dirigetevi verso il complesso di torri che vi troverete davanti: tra queste spicca Kiek in de Kok (che letteralmente significa “sbircia nella cucina”), oggi adibita a Museo delle Difese Cittadine.

dsc_1478
dsc_1484

5) Vabaduse valjak (Piazza della Libertà)

Mettete per un attimo in stand-by l’atmosfera medievale e fate tappa alla Piazza della Libertà: qui si erge una grande croce di cristallo, simbolo della lotta estone contro la dominazione straniera, cui Tallinn è stata da sempre soggetta a causa della sua posizione strategica.

dsc_1474

dsc_1473

6) Porte di Viru e Torre Hellmann

Ho trovato incantevole questa parte di Tallinn: le due piccole torri, divenute simbolo della città, incorniciano Viru, via brulicante di vita. Non perdetevi il piccolo mercato dei fiori antistante le Porte: vi regalerà uno scorcio stupendo e coloratissimo.

dsc_1256

dsc_1249

Lasciandovi le Porte di Viru alle spalle, rientrate nel perimetro della cinta muraria e prendete la prima a destra: da qui si può salire sulla Torre Hellemann (il biglietto costa 3 euro). Al secondo piano potrete accedere alla parte di mura della città meglio conservata e immedesimarvi nelle sentinelle che facevano da guardia.

dsc_1243

dsc_1241

5) Chiesa di S. Olaf 

Se dovessi consigliare un solo posto da vedere a Tallinn sarebbe indubbiamente il Campanile della Chiesa di S. Olaf (visitabile solo da aprile ad ottobre, tutti i giorni dalle 10 alle 18, al costo di 2 euro). Ora, non so se arrivata in cima dopo 232 gradini a chiocciola, io abbia avuto delle visioni mistiche, ma il panorama a perdita d’occhio sulla città e i suoi dintorni, da lassù, mi è sembrato incantevole (e le fotografie sembrano confermarlo)!

dsc_1500

dsc_1504

6) Piazza della Torre

Non perdetevi questo scorcio, uno dei più rappresentativi della città!

dsc_1179

7) Passaggio di Santa Caterina e Cortile degli Artigiani

Quando ho scritto che Tallinn è una città fuori dal tempo, intendevo dire che in molto punti della città si respira un’atmosfera medievale “genuina”, non costruita a misura di turista: il vicolo di Santa Caterina e il vicino Cortile degli Artigiani, con i negozietti di coperte, ceramiche e gioielli realizzati a mano ne sono un esempio.

dsc_1230

dsc_1228

8) Casa della Confraternita delle Teste Nere

Il portone in legno della facciata di questa Gilda è veramente maestoso e ornamentale: da non perdere!

dsc_1190

dsc_1492

9) Chiesa dello Spirito Santo 

Dalla Piazza del Municipio raggiungete questa Chiesta percorrendo un piccolo passaggio che si chiama “Saiakang”: uno dei punti più suggestivi del centro storico (ok,ok… forse l’ho detto anche per tutte le altre tappe dell’itinerario…).

dsc_1221

dsc_1088

10) Stradine, cortili e scorci scoperti per caso

Il centro storico di Tallinn è un dedalo di stradine, una più suggestiva dell’altra, quindi, ad un certo punto, conviene riporre la mappa e perdersi per le vie del centro senza una meta precisa.

dsc_1178

dsc_1495

Giorno 2: Kadriorg e Pirita 

Anche prendendosela comoda, un giorno è più che sufficiente per visitare tutto il centro storico di Tallinn, quindi il resto del tempo si può dedicare ai dintorni. Prima di partire, avevo preso in considerazione l’idea di fare un salto a Helsinki, facilmente raggiungibile in traghetto, ma avendo solo due giorni a disposizione, ho preferito fermarmi a Tallinn e visitare alcune zone periferiche. Ho scelto Kadriorg e Pirita: per ragioni di tempo non sono riuscita a visitare il quartiere di Kalamaja, che si trova ad ovest della Città Vecchia.

1) Parco e Palazzo di Kadriorg 

Quando ho prenotato il viaggio a Tallinn avevo letto su internet che ottobre era un periodo un po’ rischioso per visitarla: piovoso e freddo. Non avevo considerato, però, l’aspetto più romantico dell’autunno: i colori del foliage. Me ne sono resa conto arrivata nel Parco di Kadriorg, quando davanti agli occhi mi sono trovata una distesa di foglie gialle su un prato verdissimo, panchine isolate, che sembravano essere state poggiate lì per creare un’atmosfera un po’ malinconica, sentieri che si inoltravano tra gli alberi quasi spogli.

dsc_1418

dsc_1371

dsc_1417

All’interno del Parco si trova il maestoso Palazzo di Kadriorg, fatto costruire dallo zar Pietro il Grande: inutile dire quanto sia fotogenico.

dsc_1368

dsc_1412

Si possono visitare gli interni che ospitano il Museo Estone di Arte Straniera (il biglietto costa 5,50 euro, ridotto – anche per studenti – 3,50 euro).

dsc_1393

dsc_1398

2) Rovine della Chiesa di Santa Brigida (Pirita Klooster)

Uno dei luoghi più suggestivi che io abbia mai visitato: tetro ed affascinante.

dsc_1422

dsc_1430

3) Teletorn 

Dalla cima della Torre della Televisione si ha una vista senza pari della città di Tallinn e dei dintorni (nelle giornate limpide si vedono anche le coste della Finlandia). Un ascensore vi porterà fino al ventunesimo piano dove si trova un’esposizione interattiva e un caffè panoramico. Il prezzo del biglietto è di 10 euro.

dsc_1441

dsc_1452

4) Lungomare di Pirita 

Una passeggiate di 2 km che si affaccia sul Mar Baltico: da qui vedrete le navi in transito nel porto di Tallinn e l’inconfondibile profilo della città con le sue guglie appuntite e le torri.

dsc_1348

dsc_1458

CONSIGLI DI VIAGGIO

  • Per raggiungere Kadriorg prendete il tram 3; trovate la fermata in prossimità delle Porte di Viru. Non potete sbagliare la direzione perchè Kadriorg è il capolinea.
  • Da Kadriorg prendete il bus 34A alla fermata J. Poska in direzione Muuga aedlinn, scendete alla fermata Pirita per visitare le rovine di Santa Brigida e proseguite, sempre nella stessa direzione fino alla fermata Teletorn, dove si trova l’omonima torre. Per tornare in città vi basterà prendere il bus 34A in direzione opposta fino al capolinea Viru keskus.
  • Il biglietto può essere emesso dal conducente al costo di 2 euro, ma se pensate di muovervi coi mezzi nella zona a est di Tallinn vi sconsiglio questa soluzione. Optate per un biglietto giornaliero: date un’occhiata qui http://www.tallinn.ee/eng/pilet/Ticket-information-for-tourists 

I miei due giorni a Tallinn sono andati esattamente così: ho passeggiato per la città, mi sono persa tra i vicoli, mi sono seduta al parco ad ammirare il paesaggio autunnale: due giorni da fiaba in una capitale incantevole!

dsc_1511-copia

26 thoughts on “Passeggiando per Tallinn: cosa vedere in due giorni

  1. Eccolo il post che attendevo. A novembre sarò lì pure io, peccato per il panorama dal campanile che purtroppo me lo perderò. Mannaggia, amo i panorami 😦 Comunque vedo che anche da altri punti ci sono viste bellissime, come dimostrano le tue foto.
    A questo si aggiungeranno i primi mercatini natalizi che invaderanno la città vecchia. Bene bene, so già che congelerò 😀

    Liked by 1 persona

    • Sì, i belvedere sulla città sono altrettanto belli, te lo assicuro! Credo che questo sia uno dei punti forti di Tallinn: offre qualcosa di diverso in ogni stagione e sono sicura che l’atmosfera dei mercatini la renderà magica! 😍 Ne vale la pena di resistere al freddo (nei giorni in cui sono stata io la temperatura era sui 2°!) ❄⛄

      Mi piace

  2. Che bella Tallinn!
    Le tue foto mi hanno fatto innamorare ed è un po’ che penso ad un bel giro in questa città a misura d’uomo, poi in autunno secondo me da il meglio di se!
    Adoro la scritta ” the time we wad” in cima al belvedere.
    Un compleanno sicuramente speciale. ❤

    Liked by 1 persona

  3. Che bella scoperta Tallinn! Da un po’ penso a un giro tra le repubbliche baltiche e devo ammettere che questo tuo articolo non fa che confermare la mia idea 🙂 e poi mi ha troppo incuriosito la farmacia! 🙂

    Liked by 1 persona

    • Tallinn merita tantissimo e ovviamente anche a me è venuta voglia di esplorare le altre capitali baltiche! 😊 La farmacia è bellissima, anche se è solo una sala io sono rimasta per una buona mezz’ora, affascinata dalle mille pozioni! Grazie per essere passata di qui ❤

      Mi piace

  4. Brava! Mi sono ritrovata nelle tue descrizioni: sono stata a Tallinn lo scorso Natale. O meglio, prima di Natale… Uno spettacolo per gli occhi, visti i mercatini illuminati sotto le nubi della capitale estone. Una città, peraltro, molto evoluta, che non mi aspettavo… Ci tornerai? Io credo che, prima o poi, visiterò altri luoghi in Estonia…

    Liked by 1 persona

  5. Ho letto questo post con molto interesse perché è da un po’ di tempo che punto le Repubbliche Baltiche (e la città di Tallinn in primis) per una vacanza non appena tornerò a casa. Mi hai aperto gli occhi su molti dettagli di questa città e hai aumentato la mia voglia di visitarla! Tra l’altro alcune tue foto mi hanno ricordato Basilea, una città che ho adorato…insomma sì, devo proprio andarci 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...