Sono malata di “viaggite”? – #WanderlustTag

Sono stata molto indecisa per diversi mesi sull’opportunità di creare un mio blog di viaggi. Viaggiare, scattare fotografie e scrivere racconti riguardanti i posti che ho visitato è sempre stata una passione che però preferivo tenere per me (e per quelle povere vittime costrette a sorbirsi le mie chiacchere e la proiezione delle centinaia di fotografie scattate in giro per il mondo).

Leggere i blog di altri viaggiatori e confrontarmi con loro mi ha dato una spinta decisiva per mettermi in gioco e tuffarmi nel mondo del travel blogging. Per questo motivo sono felice di rispondere alle domande del #WanderlustTag ideato da Iris&Periplo: mi piace l’idea di scambiare idee ed esperienze con altri travel blogger e cogliere l’occasione per raccontare qualcosa di me e del mio modo di viaggiare. 

In cosa consiste il #WanderlustTag? Ecco le regole per partecipare:

  1. Nominate il blog ideatore del tag ✔️
  2. Ringraziate e taggate chi vi ha nominati
  3. Rispondete alle 10 domande e, se volete, inserite le foto dei vostri viaggi
  4. Taggate altri tre blog
  5. Utilizzate questa foto qui sotto

img_7897-e1478933827960

Ringrazio Lucrezia e Stefano di In World’s Shoes per avermi invitata a rispondere a questo tag e nomino a mia volta:

  1. Elisa di Con La Valigia Verde
  2. Agnese di I’ll B right back
  3. Pietro di Pietrolley

Ecco le mie risposte alle dieci domande del tag.

Per prima cosa: dove siete stati fin’ora?

Cerco di fare una ricostruzione cronologica per Stati: con la mia famiglia ho visitato per prima quasi tutta l’Italia, regione per regione, poi Francia, Austria, Svizzera, Repubblica Ceca, Inghilterra, Scozia, Irlanda, Polonia, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia, Norvegia, Olanda, Belgio, Ungheria, Grecia, Croazia, Egitto, Tunisia, Lussemburgo, Zanzibar, Stati Uniti (East e West Coast), Canada (solo Toronto e dintorni), Messico, Cuba, Portogallo, Spagna, Estonia.

dscn4657

dscn2604

Qual è la città o paese più bello dove siete stati?

Per indole tendo a trovare qualcosa di bello in tutto, e questa caratteristica si amplifica quando viaggio, quindi per me è davvero impossibile scegliere una città o un Paese: non riesco a fare una valutazione oggettiva e a scindere il giudizio estetico su un posto dallo stato d’animo con cui l’ho visitato, dalle emozioni che mi ha suscitato e dalle persone con cui ho viaggiato. Ho una predilezione per i viaggi on the road quindi posso dire che il viaggio nel Nord Europa fino a Capo Nord è tra i più belli che io abbia mai fatto, insieme al giro nella costa ovest degli Stati Uniti; mi affascina l’archeologia quindi sono rimasta incantata di fronte alle Piramidi di Giza in Egitto e alle rovine maya di Chichén Itzá in Messico. Ho amato in maniera viscerale Cuba, ma anche il Portogallo… ecco, non riesco proprio a scegliere.

dscn5016

dscn7204

Siete stati più di una volta nello stesso posto o preferite visitare ogni volta un posto nuovo?

Ci sono posti, soprattutto grandi città, che sono talmente palpitanti da regalare sempre emozioni nuove: Roma in primis, ma anche Londra, Parigi, Barcellona. Bisogna poi considerare che uno stesso posto si può vedere con occhi completamente diversi in base al momento in cui si visita: Parigi era sempre Parigi quando l’ho visitata la prima volta con la mia famiglia e quando ci sono ritornata in coppia; ero io che la percepivo in maniera profondamente diversa. Detto ciò, ho talmente tanta voglia di scoprire ogni angolo di mondo, che tendo a progettare viaggi in posti che non ho ancora visitato.

dsc_0170

dscn9777

Consigliatemi il miglior locale (ovunque nel mondo) dove siete stati a mangiare.

Forse perchè è un ricordo recentissimo, ma direi il ristorante in cui ho pranzato il giorno del mio compleanno a Tallinn: il Draakon,locale ad ambientazione medioevale in cui si mangiano, a lume di candela e senza posate, pietanze davvero d’altri tempi!

dsc_1205

m

Siete per le vacanza al mare, in montagna o per le città?

Indubbiamente un mix: non mi piacciono i viaggi stanziali e monotoni (non riesco a stare ferma a prendere il sole per più di cinque minuti consecutivi), quindi tendo a organizzare viaggi che comprendano un po’ di tutto. Se però dovessi pensare ad un weekend rilassante, scapperei senz’altro in montagna: sono una siciliana un po’ anomala, mi piace sciare, fare passeggiate nei boschi, e bere la cioccolata calda di fronte al caminetto scoppiettante, mentre fuori nevica.

dscn9459

dscn9440

Qual è il souvenir che non mancate mai di portare a casa?

Mi piace l’idea che, durante le giornate, il mio occhio cada su un oggetto che mi faccia pensare a un viaggio che ho fatto:

  • le fotografie innanzitutto, che stampo e tengo in portafoto che compro in viaggio;
  • calamite: la mia raccolta è piuttosto giovane, visto che le colleziono da due anni, cioè da quando vivo da sola e le attacco al mio frigorifero;
  • oggetti vari ed eventuali, che finscono sulla mia mensola dei viaggi (ho collezionato diverse miniature ma su quella mensola c’è davvero di tutto… dal ventaglio comprato a Siviglia fino al cappello da cowboy comprato nella Monument Valley).

dsc_0213

dsc_0215

Nella vostra valigia cosa non manca mai?

A parte il nécessaire, direi macchina fotografica, taccuino e penna per scrivere i miei pensieri e guida della meta prescelta sono gli “indispensabili”.

20151228_125007

cattura

In quale luogo già visitato ritornereste volentieri?

Mi piacerebbe tornare a New York per vederla in veste autunnale e invernale, in Messico e a Cuba perchè non ho visitato la parte est dell’isola.

dscn3913

dscn8816

Ed invece in quale posto già visitato non tornereste?

Probabilmente non tornerei in Polonia.

La meta del vostro prossimo viaggio?

Sono piuttosto scaramantica quando si parla di viaggi (cioè non ci credo fin quando non ho la cintura di sicurezza allacciata in aereo), ma, in esclusiva mondiale, confesso di avere un viaggio lungo in programma per le vacanze di Natale: sarà la mia prima volta nel sud-est asiatico… So che le sorti del mondo dipendono da questa notizia, ma per scoprire la meta esatta bisognerà aspettare il mio consueto post pre-partenza.

dsc_0223

Ok, ho risposto a tutte le domande dicendo la verità, nient’altro che la verità, quindi è arrivato il momento di fare un’auto-diagnosi: sono affetta da sindrome di wanderlust? Girovagando su internet ho scoperto che wanderlust è una parola che deriva dall’unione di due termini della lingua tedesca: Wandern che significa scalare e Lust che vuol dire desiderio e può essere tradotta come “desiderio di vagabondare”. Di primo acchito, direi <<sì, sono malata di “viaggite”, mentre sono di ritorno da un viaggio penso già al prossimo>> ma riflettendoci bene, non ne sarei poi così sicura. Amo andare in giro per il mondo, trovo che viaggiare sia il miglior modo per conoscere se stessi e gli altri, ma non sento il bisogno costante di essere in posto diverso da casa. Mi piace avere delle abitudini, guardare i film sul divano, trascorrere il tempo con la mia famiglia e i miei amici, fare bene il mio lavoro, prenotare un volo, aspettare mesi per partire e nel frattempo leggere decine di libri che riguardano quel posto. Credo che ci sia un tempo per ogni cosa e che la vera sfida, ed è una cosa che cerco di mettere in pratica sempre, sia vivere ogni giorno, anche quelli routinari, con lo stesso entusiamo che provo quando viaggio.

dsc_0220

8 thoughts on “Sono malata di “viaggite”? – #WanderlustTag

  1. Ecco, lo sapevamo!
    Siamo stati più che felici di nominarti anche perché sapevamo bene che le tue risposte ci avrebbero tenuti incollati al pc!
    Proprio perché il tuo blog è nato recentemente eravamo curiosi di scoprire qualcosa in più sui tuoi viaggi passati, che bello! quanto mondo che hai già visto e quanto ne scoprirai! ❤

    Adoro il tuo zaino da viaggio! ❤

    Un bacio da un'altra malata di viaggite! 😀

    Liked by 1 persona

    • Sono stata felicissima di rispondere e mi ha fatto veramente piacere essere nominata da voi, visto che come sapete, apprezzo tantissimo i contenuti del vostro blog! Dalla foto non si capisce ma allo zaino sono attaccate alcune spille dei posti che ho visitato: avevo iniziato a collezionarle ma poi infilandolo sotto i sedili in aereo le perdevo in continuazione e ho smesso! 😀

      Mi piace

  2. Ciao Elisa!
    Bellissime le tue risposte. Sono rimasto subito a bocca aperta dopo aver letto che hai visitato così tanti paesi, molti dei quali spero di visitare presto a mia volta!

    Capo Nord è un mio sogno da anni, non fatico a credere che ti sia rimasto nel cuore. Personalmente sono tornato 2 volte a Londra, e ci tornerei una terza.

    Tallin, dove hai mangiato benissimo, mi ha sempre dato l’idea di una città delle fiabe: anche lei è nella lista da un sacco di tempo. E come non concordare con te quando dici che per passare un weekend di relax scapperesti in montagna? Io sono lombardo e preferirei 100 volte la montagna al mare, anche se andare a Creta a settembre la scorsa estate è stato magico.

    Ti auguro una buona serata! 🙂

    Liked by 1 persona

    • Ciao Marco! Grazie per le tue parole, sono felice che il post ti sia piaciuto. Non smetterò mai di ringraziare i miei genitori per avermi dato la possibilità di viaggiare tanto. Il viaggio a Capo Nord (in camper dalla Sicilia fino in Norvegia, passando da Finlandia e Svezia) è un ricordo che custodisco gelosamente e spero di tornare nel Nord Europa il prima possibile. A presto 😊

      Liked by 1 persona

  3. Ciao Elisa! Innanzitutto, grazie mille per aver pensato a me! Il post è già pronto e l’ho pianificato per lunedì prossimo, adesso aggiungo il tuo nome 🙂
    Sono molto contenta di aver letto questo tuo post perché ho scoperto che siamo davvero molto simili, in tante cose: mi è sempre difficilissimo fare una scelta univoca sui luoghi che mi sono piaciuti di più, tornerei volentieri in posti dove sono già stata perché so che io sarei comunque diversa, mi piace tanto la montagna e non sono capace di stare ferma per troppo tempo…e anche io la penso esattamente come te su questa cosa della “viaggite”!!
    È stato quindi bello leggere un post che avrei potuto facilmente scrivere io (anche se non sono stata in tutti i posti dove sei stata tu!) 🙂 🙂
    Dove l’hai scattata la foto con le stelle marine? Che meraviglia!!!
    Grazie ancora 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...